2

Feb

Cioccolato, panna e caffé: come preparare un perfetto bicèrin

Il bicèrin (o bavarèisa torinese) è una bevanda calda, un po’ dolce e un po’ amara, nata a Torino nel Settecento. Caffè, cioccolato fondente e panna fresca: grazie a tre semplici ingredienti il bicèrin, gustato insieme ai biscotti artigianali locali, allieta da generazioni le fredde giornate dell’inverno piemontese. Oggi come allora, per i signori dell’epoca e i turisti di oggi, il goloso “bicchierino” è un must a cui è difficile negarsi, sotto la Mole e non soltanto.

Il tradizionale bicèrin nasce in tre diverse varianti: pur e fiòr (molto simile all’attuale cappuccino), pur e barba (una miscela di caffè e cioccolato fondente fuso) e un pòch ëd tut (i tre strati di caffè, panna e cioccolato fuso). Quest’ultima è la “ricetta” più diffusa e apprezzata. Pare che Ernest Hemingway se ne fosse letteralmente innamorato, tanto da considerarla “una delle 100 cose del mondo da salvare”.

Il bicèrin è il vanto di tutte le caffetterie storiche di Torino. Nonostante la ricetta originale e le dosi precise siano gelosamente custodite da Al Bicerin, il locale in cui è nata e dal quale ha preso il nome, molte valide “imitazioni” possono essere gustate in tutti i bar del capoluogo piemontese. E non soltanto al bar: cimentarsi a casa nella preparazione di questa bevanda, dal gusto delicato e avvolgente, è molto più semplice di quanto si potrebbe pensare.

Il bicèrin fatto in casa: ingredienti e ricetta

Il modo migliore per alzarsi dal letto e iniziare una fredda mattinata invernale? Preparare e gustare l’incantevole connubio tra caffè e cioccolato, due sapori che si abbracciano incantevolmente, tenuti insieme dalla delicata nota cremosa del latte.

Ecco ingredienti, dosi (per 6 persone) e procedimento per preparare il bicèrin a casa in pochi semplici passi.

Cioccolato fondente – 200 gr
Caffè – 200 ml
Sciroppo di zucchero – 1 cucchiaio
Zucchero – 2 cucchiai
Latte – 50 ml
Panna fresca – 100 ml

La preparazione

Per prima cosa prepara la cioccolata calda, l’ingrediente che conferisce al “bicchierino” consistenza e cremosità.

  • Trita finemente il cioccolato fondente, riducendolo in scaglie, e fallo sciogliere a bagnomaria
  • Versa il cioccolato sciolto in un pentolino e mettilo sul fornello a fuoco lento, aggiungendo il latte a temperatura ambiente e un cucchiaino di zucchero
  • Mescola con cura finché la cioccolata calda risulta abbastanza densa e cremosa

Nel frattempo, metti la panna fresca in una terrina, aggiungi un cucchiaio di sciroppo di zucchero e lavora il tutto a mano con la frusta, fino a ottenere una morbida crema semi-montata.

Infine, prepara il caffè. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti, puoi comporre il bicèrin!

La composizione

Versa in un bicchierino di vetro prima uno strato di cioccolata, poi il caffè zuccherato e infine la panna fresca, creando tre strisce orizzontali. Se ti piace, puoi arricchire il tutto con una spruzzata di cacao in polvere. Complimenti, ora il tuo bicèrin è pronto per essere servito!

Ricorda: questa sfiziosissima bevanda va gustata calda, appena preparata, con un buon biscotto di frolla artigianale. Magari d’inverno e davanti al camino, in compagnia dei tuoi ospiti, per regalare loro un piccolo ma intenso momento di piacere.


Ti è piaciuto l'articolo e vuoi saperne di più su Caffè Mauro?